Broccolo di Bassano

1 Kg

4,90

Origine: Bassano del Grappa (Italia)

 

Viene chiamato broccolo ma in realtà è un cavolfiore: stiamo parlando del broccolo di Bassano, uno dei prodotti tipici di Bassano del Grappa, comune in provincia di Vicenza conosciuto in cucina anche per gli straordinari asparagi e le dolcissime cipolle rosa.

Esaurito

Categoria:

Descrizione

Il broccolo di Bassano è un ecotipo locale, una varietà selezionata dall’ambiente che si caratterizza per le condizioni climatiche particolari della zona fra Pove, Bassano e Rosà, dove viene coltivato da secoli.  Questo straordinario ortaggio si divide in tre varietà a seconda del periodo in cui viene raccolto: il bonorivo, che è il più precoce e viene raccolto a gennaio, il mediastagione e il tardivo. Il broccolo di Bassano è stato riscoperto negli ultimi anni, un numero sempre maggiore di cuochi lo ha inserito nel proprio menù grazie al suo gusto piuttosto deciso.

Il broccolo di Bassano può ritenersi parente prossimo di un celebre ortaggio inserito nell’elenco dei prodotti tipici veneti: il broccolo fiolaro di Creazzo. Tale varietà venne apprezzata a suo tempo anche da Goethe, durante la tappa vicentina del suo viaggio in Italia. Il broccolo fiolaro di Creazzo, che prende il nome dal termine dialettale fioi – che significa figli e che sta a indicare le numerose infiorescenze presenti lungo il fusto – è una verdura che ha riscosso un’enorme  rivalutazione negli ultimi anni, ricomparendo sulle tavole vicentine. A favorire questa graduale riscoperta è stata anche la “Sagra del Broccolo Fiolaro di Creazzo”, che ha riscosso un grande successo fin dalla prima edizione, organizzata nel 2000. Il 19 gennaio si è conclusa la XV edizione con un’affluenza di circa 15.000 persone.

Informazioni aggiuntive

Peso 1 kg