Asparagi D.O.P. di Bassano

1 Mazzo (1 kg circa)

23,00

Origine: Bassano Del Grappa (Italia)

 

La Denominazione di Origine Protetta (DOP) è il marchio europeo che identifica i prodotti locali che presentano particolari caratteristiche di qualità e tipicità. La DOP è stata ottenuta dall’Asparago Bianco di Bassano del Grappa nel novembre 2007, grazie alle sinergie tra Coldiretti, altre Associazioni di categoria, Amministrazioni Comunali e dall’Associazione per la tutela e la valorizzazione dell’asparago bianco di Bassano D.O.P.

Esaurito

Categoria:

Descrizione

Si mangia tutto, dalla punta alla base. E ce n’è parecchio: da 18 a 22 centimetri di lunghezza, mentre il diametro non deve essere inferiore a un centimetro, ma di solito la media è di due. Queste le misure dei turioni (ovvero le parti edibili) dell’Asparago Bianco di Bassano, famoso per essere croccante e non fibroso, per l’equilibrio dolce-amaro del gusto, che invita all’assaggio. È tra i pochi ad essere mangiato marinato a crudo. Lo rendono così appetibile una serie di attenzioni nella coltura, circoscritta in un territorio specifico: la pedemontana del Grappa, nella parte alta della pianura alluvionale del fiume Brenta,in provincia di Vicenza. In tutto, una decina di comuni intorno alla città di Bassano del Grappa.

Caratteristiche

  • Basso valore calorico 
  • Costituiti per lo più d’acqua
  • Povero di grassi
  • Ricco di vitamine e minerali

Risultati immagini per asparagi di bassano

 

Informazioni aggiuntive

Peso 1 kg